Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Nuovo stadio, il Comune ai Della Valle: “Entro dicembre il piano finanziario”

Ancora tanti nodi da sciogliere: Palazzo Vecchio non ha i terreni per trasferire la Mercafir, ai viola mancano gli investitori

Entro il 31 dicembre del 2017 la Fiorentina dovrà presentare a Palazzo Vecchio il Pef (Piano economico e finanziario) per il nuovo stadio, il cui progetto è stato presentato in pompa magna venerdì scorso in Palazzo Vecchio. La data è stata fissata, come riporta oggi Repubblica, in una delibera di giunta approvata venerdì scorso.

Per il nuovo stadio si parla di un'operazione complessiva da 420 milioni di euro, ma la Fiorentina è ancora alla ricerca dei partner finanziari, investitori che mettano i soldi per realizzare tutto, dall'impianto alla cittadella commerciale: i dettagli di tutte le operazioni devono appunto essere contenute nel Pef, che ancora non c'è.

D'altra parte, Palazzo Vecchio non può ancora contare sui terreni di Castello (di proprietà Unipol) dove intende trasferire la Mercafir, al posto della quale dovrebbe sorgere lo stadio. Sulla vicenda pende un ricorso al Tar della stessa Unipol, ma dal Comune assicurano che tutto si risolverà entro l'anno.

Sembra un cane che si morde la coda: da un lato la Fiorentina deve preparare il piano e trovare i partner finanziari senza avere la certezza di quando potrà iniziare i lavori alla Mercafir, dall'altro Palazzo Vecchio deve acquistare i terreni di Castello per trasferire la Mercafir senza ancora avere il piano finanziario dei viola. Come finirà?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo stadio, il Comune ai Della Valle: “Entro dicembre il piano finanziario”

FirenzeToday è in caricamento