Nuovo stadio Fiorentina, Nardella: “Entro pochi giorni il bando Mercafir”

Il sindaco: “Sulla scelta del luogo dove costruirlo tenere conto delle infrastrutture”

A breve dovrebbe uscire il bando pubblico per la vendita dei 14,8 ettari occupati ora dalla Mercafir dove potrebbe sorgere il nuovo stadio della Fiorentina.

A confermarlo, ieri ai microfoni di LadyRadio, è il sindaco Dario Nardella. “Siamo a pochi giorni dalla pubblicazione del bando. Ho fiducia che la Fiorentina faccia tutti i calcoli e i confronti del caso sulle diverse opzioni e che alla fine scelga la migliore”, le parole di Nardella alla radio fiorentina.

“Voglio essere chiaro, ho grandissimo rispetto per la proprietà della fiorentina proprietà, ora come in passato. So bene che la società deve fare tutti i calcoli del caso, considerare tutte le opzioni e io non intendo pressare nessuno. Ho un obiettivo, come era nel programma elettorale, che è quello di realizzare un nuovo stadio per questa città”, aggiunge il sindaco.

Come è noto, il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha sempre detto di valutare troppo alto il prezzo di 22 milioni stabilito (da una perizia tecnica, non dal Comune) dei terreni Mercafir.

E se lo stadio alla fine venisse realizzato fuori da Firenze per il sindaco sarebbe una sconfitta personale? “No, non sarebbe una sconfitta personale. Uno stadio nuovo è comunque un successo. Non dico - aggiunge Nardella -, che per un principio assoluto (il nuovo stadio, ndr) deve stare nel comune di Firenze, dico però che tutti i nuovi stadi, della Juventus, dell'Atalanta, per fare alcuni esempi, sono o vogliono costruirli tutti dentro le rispettive città perché il legame con la città è forte”.

In realtà in passato Nardella ha usato toni ben più 'accesi' nei confronti dell'ipotesi Campi Bisenzio. “Mi opporrò con tutte le forze”, disse ad ottobre in un'ormai nota dichiarazione in polemica con il sindaco di Campi Emiliano Fossi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E poi ci sono le infrastrutture. Non posso fare uno stadio pensando di spendere 100, 150 milioni di euro, dimenticandomi che ci vogliono altrettanti milioni per realizzare le infrastrutture (sarebbe proprio il caso di Campi, ndr) perché allo stadio si deve poter arrivare”, conclude Nardella. Come dire: non presso nessuno ma fatelo alla Mercafir.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento