Cronaca

Il nuovo Coronavirus è atterrato in Italia

Primo italiano positivo alla variante inglese del Covid. Sceso a Fiumicino, isolato al Celio con i contatti stretti

Il ministero della Salute ha emesso in serata un comunicato stampa in cui spiega che "Il dipartimento scientifico del Policlinico Militare del Celio, che in questa emergenza sta collaborando con l'Istituto superiore di sanità, ha sequenziato il genoma del virus SARS-CoV-2 proveniente da un soggetto risultato positivo con la variante riscontrata nelle ultime settimane in Gran Bretagna".

"Il paziente, e il suo convivente rientrato negli ultimi giorni dal Regno Unito - prosegue il comunicato - con un volo atterrato presso l'aeroporto di Fiumicino di Roma, sono in isolamento e hanno seguito, insieme agli altri familiari e ai contatti stretti, tutte le procedure stabilite dal Ministero della Salute".

Covid, Crisanti: "La terza ondata è certa"

Dopo che ieri è stata data notizia che una nuova variante del Coronavirus è stata individuata a Londra e nel sud-est dell'Inghilterra, oggi l'Organizzazione mondiale della sanità ha annunciato che la stessa nuova variante scoperta in Gran Bretagna è stata individuata anche in Danimarca (9 i casi finora accertati) e Australia, oltre che in Olanda.

Si tratterebbe dunque di un nuovo ceppo di Covid-19 capace di propagarsi più velocemente tra la popolazione. La 'variante inglese', sostengono gli scienziati, ha una percentuale di infettività superiore del 70% rispetto a quella del 'ceppo' sinora riscontrato.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo Coronavirus è atterrato in Italia

FirenzeToday è in caricamento