Via libera alla nuova collocazione per i banchini del mercato di San Lorenzo

Nessuna postazione ricollocata o aggiunta in Canto dei Nelli e Madonna degli Aldobrandini

Via libera della giunta di Palazzo Vecchio alla nuova collocazione dei banchi di San Lorenzo, dopo il trasferimento del 24 gennaio scorso in piazza del Mercato Centrale. Rimangono libere piazza San Lorenzo, piazza Madonna degli Aldobrandini e Canto dei Nelli, dove non vengono ricollocati o aggiunti nuovi banchi. 

La riorganizzazione contenuta nella delibera approvata oggi prevede nove postazioni in via Sant’Antonino, cinque in via dell’Ariento, due in piazza Salvemini, otto nella Loggia del Grano, due in piazzale Michelangelo, una in via Panicale, una in via Tosinghi, una in via del Proconsolo, sette in zona piazza della Repubblica (Orsanmichele, Speziali, Lamberti, Porta Rossa, Tosinghi), una alla ex Borsa Merci, tre in piazza del Grano. Per le loro caratteristiche specifiche rimarranno in piazza Madonna degli Aldobrandini i tre banchi attuali, sul lato opposto alle Cappelle Medicee. Questa collocazione sarà da subito definitiva, così come quelle di piazza Salvemini e dei ‘fondini’. Gli altri posteggi resteranno in piazza del Mercato Centrale. 

“Sono molto soddisfatto di questo risultato – ha detto l’assessore allo Sviluppo economico Giovanni Bettarini - Abbiamo lavorato molto per trovare una soluzione che mettesse insieme la nostra volontà imprescindibile di tenere libera piazza San Lorenzo, che deve rimanere ai fiorentini, e le esigenze commerciali degli operatori”. 

La ricollocazione avrà luogo nell’immediato sulla base dell’attuale graduatoria, mentre nella fase successiva saranno riaperti i termini per arrivare all’organizzazione definitiva sulla base di una nuova graduatoria fondata sulla professionalità acquisita da ogni singola azienda, secondo quanto stabilito dall’intesa Stato-Regioni del luglio 2012. La stessa Conferenza Stato-Regioni ha fissato la scadenza definitiva delle attuali concessioni a maggio 2017.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento