Cronaca

Prostituzione: torna l'ordinanza con multe e carcere per i clienti

E' scaduta dal marzo scorso

Una nuova ordinanza anti prostituzione sarà emessa “quasi certamente” nelle prossime settimane. Così ha dichiarato questa mattina il sindaco Dario Nardella a margine di un'iniziativa con i giornalisti.

L'ordinanza anti prostituzione era stata emessa dal sindaco lo scorso 15 settembre, e restò in vigore 6 mesi, fino al 15 marzo 2018. Prevedeva per i clienti, trovati appartati con le prostitute o intenti a contrattare una prestazione sessuale, multe fino a 206 euro e carcere fino a 3 mesi, con relativa denuncia. Nei sei mesi in cui è rimasta in vigore l'ordinanza sono stati denunciati 27 clienti.

“E' in corso l'istruttoria della polizia municipale per verificare se il fenomeno è contenuto rispetto al passato o se si sta nuovamente presentando come prima dell'ultima ordinanza. In quest'ultimo caso, sono pronto a firmare di nuovo questo atto contro lo sfruttamento della prostituzione. Arriveremo quasi certamente ad una nuova ordinanza, entro qualche settimana”, ha concluso il sindaco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione: torna l'ordinanza con multe e carcere per i clienti

FirenzeToday è in caricamento