Via Palazzuolo: completamente nuda semina il panico in strada

Sotto l'effetto dell'alcol ha anche danneggiato un bar prima di essere fermata

Prima di essere fermata ne ha combinate di tutti i colori, in evidente stato di ubriachezza.

La protagonista, una donna di 49 anni, di origini cubane, intorno alle 18 di ieri, domenica, è entrata in un bar di via Palazzuolo, chiedendo di usare il bagno.

Il titolare le ha concesso l'uso della toilette, ma la donna poi, scondo quanto ricostruito dalla polizia sulla base del racconto dello stesso titolare, ha scagliato un portasapone contro un vetro, rompendolo.

Poi ha gettato in terra un contenitore dello zucchero e altri oggetti, prima di tornare in strada. Nel frattempo il proprietario del bar ha chiamato il 113.

All'arrivo degli agenti la donna ha iniziato a inveire contro i poliziotti e si è spogliata fino a restare completamente nuda.

Alla fine i poliziotti, non senza fatica, sono riusciti a fermarla e a farla rivestire. E' intervenuto anche il 118, che ha sedato la donna, trasportata poi per accertamenti all'ospedale di Santa Maria Nuova.

Già nota alle forze dell'ordine per diversi simili episodi, è stata denunciata per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e atti osceni in luogo pubblico.

Nuota in Arno e poi cammina nudo in centro, era ubriaco

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento