rotate-mobile
Cronaca Novoli

Spaccio e rissa tra bande, residenti di Novoli esasperati: “Qualcuno intervenga o finirà male” | FOTO

L'urlo di aiuto di una cittadina di Via Castelnuovo Tedesco: "Abbiamo paura, ma nessuno ci ascolta"

Spaccio, risse, degrado e ovviamente tanta paura. È la situazione che vivono quotidianamente i residenti della zona di via Castelnuovo Tedesco, a Novoli. Da mesi, in particolar modo nei pressi dei giardini dell'omonima via, come dimostrano le foto e i video, cittadini di origine straniera avrebbero preso il controllo dell'area, che la utilizzerebbero per spaccio e vagabondaggio. “Già alle nove del mattino cominciano a spacciare, mentre di notte si passa alle risse – racconta una residente -. Oltre a questo la via viene utilizzata come bagno pubblico. Sotto casa ogni giorno vediamo gente che urina e defeca tranquillamente senza che nessuno intervenga. Non si parla di ragazzini, sono persone adulte, che si drogano tutti i giorni, ubriachi e che ormai hanno fatto loro questo spazio”.

Nel distretto sono presenti stabili utilizzati dal Comune come case popolari. La situazione andrebbe avanti ormai da qualche anno, ma sarebbe peggiorata nel gennaio scorso. “Purtroppo assisto a queste scene tutti i giorni, e posso affermare che la cosa sta prendendo una brutta piega”. La zona infatti, secondo quanto racconta la residente, sarebbe ormai una vera e propria piazza dello spaccio gestita da più bande. “Stiamo parlando di droghe pesanti. Io ho un cane, e ho paura di scendere di casa, soprattutto la sera, perché queste persone sono in uno stato psicofisico alterato, non sai mai cosa può succedere”. La preoccupazione è tanta, al punto da aver paura a scendere nella propria cantina del proprio stabile: “Molti vicini di casa mi hanno detto che non stanno più andando in cantina e in garage per la paura di trovare qualcuno di questi malintenzionati. Essendo i garage a volte aperti, è capitato che qualcuno si sia intrufolato, facendo danni nel tentativo di rubare”.

Più volte i residenti hanno chiesto aiuto, ma senza risultato: “Ormai ho perso il conto di quante chiamate al 112 ho fatto – continua -. Ogni volta mi dicono che mandano una pattuglia, ma al massimo passano e guardano soltanto. Ho chiesto appuntamento col comandante, ma non si fa mai trovare. Abbiamo fatto anche chiamate di gruppo accordandoci, ma la situazione rimane sempre la stessa, anzi è peggiorata. Capisco anche gli agenti delle forze dell'ordine, perché loro sono pochi. Qua si parla di gruppi di 20/30 persone, ma una soluzione va trovata perché se si continua così prima o poi qualcosa di brutto accade”.

"Come in altre parti della città, anche in via Castelnuovo Tedesco si tratta di una situazione complessa - commenta Cristiano Balli, presidente del Quartiere 5 -. Stiamo attenzionando la zona con i servizi per prevenire i ragazzi allo spaccio, perché se diminuiamo chi consuma droga, si diminuisce anche gli spacciatori. Mi sembra strano che le forze dell'ordine non siano mai intervenute se si succedono più volte risse tra numerose persone. Purtroppo ci sono diverse aree parallele a Via Baracca, come altre zone a Firenze, che sono attenzionate per problemi di spaccio. Mi farò carico di sollecitare con attenzione da parte di polizia e carabinieri. Penso anche che ci sarebbe bisogno di un aumento di presenze di forze dell'ordine in questa città, soprattutto in estate".

Degrado Via Castelnuovo Tedesco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio e rissa tra bande, residenti di Novoli esasperati: “Qualcuno intervenga o finirà male” | FOTO

FirenzeToday è in caricamento