rotate-mobile
Cronaca Novoli

Novoli, si invaghisce di una prostituta e la sequestra 

La polizia è dovuta entrare nell'abitazione usando una scala

Ieri mattina una 31enne albanese è stata "liberata" da un appartamento di Novoli dove era costretta a rimanere da un uomo che si era invaghito di lei. Questo, 51enne italiano, aveva conosciuto la donna al margine del marciapiede e dopo qualche incontro se ne era invaghito. Arrivando persino a pagarle un viaggio verso l'Italia e ospitarla a casa sua. Dicendo che avrebbe pensato lui a lei e che non si sarebbe dovuta più prostituire.

La donna, invece, è tornata sul marciapiede perchè avrebbe avuto bisogno di denaro per la sua famiglia. Il 51enne, che avrebbe qualche problema di salute, è poi diventato più aggressivo dicendo alla 31enne di non allontanarsi più dalla sua casa. La vittima ha quindi chiesto aiuto telefonando di nascosto al 113. Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno visto la donna sul balcone che gridava aiuto. Gli agenti sono entrati nell'abitazione passando da una finestra con l'ausilio di una scala. La 31enne è stata quindi liberata. L'uomo, denunciato per sequestro di persona, ha chiesto di essere ricoverato alle Oblate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novoli, si invaghisce di una prostituta e la sequestra 

FirenzeToday è in caricamento