rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Il 2022 tutto d'un fiato: mese per mese, le notizie più importanti dell'anno

L'Europa in mezzo alla guerra, l'angoscia del terremoto. Il lavoro, le opere, una giustizia zoppicante. Con la Fiorentina in chiaroscuro

Gennaio
Vlahovic alla Juve

E' l'ultimo episodio di una lunga lista di calciatori finiti alla Vecchia Signora, la più odiata in riva all'Arno. Durante il mercato di gennaio l'attaccante serbo Dusan Vlahovic passa alla Juventus. L'ennesima pugnalata ai tifosi viola, per cui la vicenda non è certo una sorpresa, dopo la rottura fra gli agenti del calciatore e la società Fiorentina che si era già materializzata da ottobre. 

Nelle casse della società di Rocco Commisso finiscono 70 milioni di euro più bonus. Vlahovic segue dunque le orme di Federico Chiesa, che poco più di un anno prima aveva fatto lo stesso percorso da Firenze e Torino: si allunga così la lista dei viola finiti in maglia bianconera negli ultimi anni, da Cuadrado a Bernardeschi. Per non voler tornare troppo indietro nel tempo e citare il "divin codino", Roberto Baggio.

Febbraio 
Scoppia la guerra, Firenze in piazza

L'anno appena trascorso è stato segnato principalmente da un evento drammatico: la guerra in Ucraina. Un'aggressione che ha messo sotto gli occhi di tutto il mondo l'arroganza di Putin. Firenze non ci sta e scende in piazza chiedendo la pace.

L'Europa, portatrice di valori comunitari, torna ad essere teatro di guerra, dopo decenni in cui i venti dei conflitti sembravano essere allontanati. Morte, distruzione, milioni di persone che fuggono dal proprio paese. E il conflitto porta con sé anche le conseguenze economiche, a partire da quelle energetiche. 

Marzo
Sgombero viale Corsica, guerriglia in città

Lo sgombero di viale Corsica provoca giorni di tensioni e guerriglia in città. Lo stabile era stato occupato una decina di anni prima dal Movimento di Lotta per la Casa e ci vivevano numerose decine di persone. 

Un'azione che ha provocato per molti giorni il caos con manifestazioni di protesta e blocchi del traffico, intimidazioni e guerriglia urbana. Fra cui una giornata di vera follia, alla quale hanno partecipato anche persone provenienti da altre regioni. Con scontri violenti, danneggiamenti e vetrine distrutte.

Aprile
Violenza studentesse americane: carabinieri in carcere

La Cassazione conferma la condanna ai due carabinieri per la violenza sessuale nei confronti di due studentesse americane. I militari finiscono così in carcere.

La vicenda risale alla notte tra il 6 e 7 settembre 2017. Quella notte Costa e Camuffo, in servizio, avrebbero abusato di due studentesse americane, dopo averle accompagnate a casa dalla discoteca con l’auto di servizio.

Maggio
L'angoscia del terremoto

Sempre più frequenti le scosse di terremoto che si verificano in Toscana e a Firenze. Paura ha provocato quella verificatasi ad inizio maggio con epicentro nel Comune di Impruneta. Un evento sismico che ha portato la gente in strada ed al quale sono susseguiti controlli di stabilità negli edifici storici, a partire dalla Cupola di Brunelleschi.

Pochi giorni dopo un altro evento sismico nella stessa zona ha riportato la paura nella popolazione.

La Fiorentina torna in Europa

La Fiorentina torna in Europa. E lo fa battendo la Juve al Franchi nell'ultima partita di campionato. Al Franchi finisce 2-0 con i viola che trovano la via del gol con Alfred Duncan e Nico González, entrambi a segno con un gol negli istanti finali dei due tempi. 

Un risultato che ha regalato la qualificazione alla Uefe Conference League. La Fiorentina mancava da una competizione europea dalla stagione 2016-2017, quando il club gigliato era impegnato in Europa League.

Giugno 
Niccolò Ciatti: una condanna nella malagiustizia

Un primo verdetto sull'omicidio di Niccolò Ciatti, il giovane fiorentino ucciso nel 2017 al termine di un brutale pestaggio sulla pista della discoteca St.Trop a Lloret De Mar, in Spagna.

Il tribunale di Girona ha infatti condannato Rassoul Bissoultanov, il ceceno esperto di Mma che sferrò il calcio fatale al giovane scandiccese, per omicidio volontario. La pena verrà poi determinata in 15 anni di reclusione. Il ceceno, però, è scappato. Su di lui grava un mandato di cattura internazionale.

Luglio
Incendio in Lucchesia, mille ettari di bosco bruciati 

Un incendio immenso, indomabile. Che distrugge per sempre quasi mille ettari di bosco. Per lunghi giorni il rogo ha preso campo fra Lucca e Massarosa, provocando una fitta coltre di fumo visibile anche da Firenze.

Impegnati i vigili del fuoco della Toscana, dell’Emilia Romagna, della Lombardia e del Veneto. L'incendio è stato domato dopo tre giorni e tre notti, lasciando un'immensa distesa nera di alberi, arbusti e prati bruciati.

Tramvia, un nuovo cantiere

Partono ufficialmente i cantieri per la realizzazione della 'Vacs', Variante al centro storico, la nuova linea della tramvia che collegherà la Fortezza da Basso a piazza San Marco. 

19 mesi di lavori veri e propri, articolati in più fasi, più tre mesi per collaudo e pre-esercizio. Con Palazzo Vecchio che non nasconde l'impatto sulla viabilità cittadina, soprattutto per viale Lavagnini, piazza della Libertà e viale Matteotti.

Agosto 
Raffiche di vento: due morti in Toscana

Un nuova ondata di maltempo provoca a Firenze la caduta di alberi, tegole dai tetti a causa del vento con raffiche fino a 140 km/h. Due feriti per un albero caduto su un'auto in viale Fanti. Alberi e rami caduti in tutta la città.

E in Toscana sono due i morti per l'ondata inattesa di maltempo: un uomo è stato travolto da un albero a Sorbano del Giudice (Lucca). L'altra vittima al parco La Malfa, a Carrara, dove un altro albero è caduto addosso a una donna. Numerosi anche i feriti e le persone evacuate.

Settembre

La destra vince le elezioni e va al governo

Alle elezioni politiche del 25 settembre vince Giorgia Meloni. Fratelli d'Italia conquista il 26% dei consensi e traina il centrodestra alla maggioranza. A livello regionale il Pd resta il primo partito, ma per pochi decimali. E anche la Toscana non è più una regione rossa.

A livello di coalizione poi la vittoria del centrodestra sul centrosinistra in Toscana è netta: 38,6% contro 34,6. Una situazione che porterà, poche settimane dopo, ad una rapida formazione del governo guidato da Giorgia Meloni.

L'estate più calda: è emergenza siccità

Quella del 2022 sarà ricordata come una delle estati più calde di sempre, con temperature alte e tassi di umidità elevati. A lasciare il segno, così, è la siccità.

Gli agricoltori lanciano l'allarme sulle colture: sono numerose quelle danneggiate e messe a repentaglio da cambiamenti climatici, ma anche esondazioni e alluvioni come eventi estremi. L’attuale modello agricolo dovrà necessariamente andare incontro a profonde trasformazioni.

Ottobre
Omicidio Duccio Dini, in carcere in tre

La Cassazione conferma tre delle sette condanne comminate per l'omicidio di Duccio Dini, il 29enne travolto e ucciso il 10 giugno 2018 all'Isolotto da un'auto impegnata in un inseguimento tra nomadi mentre era fermo sullo scooter davanti a un semaforo rosso, in via Canova. 

La Corte annulla invece con rinvio la sentenza di secondo grado per altri 4 imputati. I tre condannati (25 anni la pena per due di loro, 25 e due mesi per un altro) vengono portati a Sollicciano.

Novembre
Gkn: i lavoratori occupano a Palazzo Vecchio

Hanno occupato il consiglio comunale e trascorso la notte nel Salone dei Dugento, a Palazzo Vecchio, una trentina di operai ex Gkn. La vertenza resta aperta con numerose ombre, mentre il collettivo di fabbrica occupa ancora lo stabilimento a Campi Bisenzio.

Incertezza sulla volontà del proprietario, l'imprenditore Borgomeo. I lavoratori chiedono che le istituzioni trovino il modo per un intervento pubblico in Gkn, con un controllo pubblico e con finalità pubbliche.

Dicembre
Suicidio assistito: Massimiliano va a morire in Svizzera

Dopo l’appello pubblico per poter porre fine alle sue sofferenze in Italia, Massimiliano, 44 anni, affetto da sclerosi multipla, è morto in una clinica Svizzera tramite suicidio assistito. 

Massimiliano è stato accompagnato nel paese elvetico da Felicetta Maltese, 71 anni, iscritta all’Associazione Luca Coscioni - che ha diffuso la notizia - e attivista della campagna Eutanasia Legale e da Chiara Lalli, giornalista e bioeticista. Entrambe, per questa azione di disobbedienza civile, rischiano fino a 12 anni di carcere per il reato di aiuto al suicidio. Sono andate ad autodenunciarsi

Torna la ruota panoramica

Con l'avvicinarsi del Natale torna la ruota panoramica. La conferma è arrivata dalla Soprintendente ai beni archeologici, belle arti e paesaggio. Dal 2 dicembre al 15 gennaio si potrà tornare a pattinare e a godere del magnifico panorama su Firenze dall'alto dei 55 metri della ruota.

L'anno scorso ruota e pista furono un vero e proprio successo: un villaggio natalizio con tanto di mercatino composto dalle casette di legno e ovviamente le due grandi attrazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 2022 tutto d'un fiato: mese per mese, le notizie più importanti dell'anno

FirenzeToday è in caricamento