Nardella: "Buon primo maggio a chi oggi lavora"

Lo ha scritto sul suo profilo Facebook

"Buon primo maggio a chi oggi lavora nonostante la festa, buon primo maggio a chi ama il suo lavoro, buon primo maggio a chi ha un lavoro precario e spera di averne uno degno di questo nome, buon primo maggio ai giovani che coltivano il sogno di un lavoro che li realizzi". Il sindaco ha scritto sul suo profilo Facebook un augurio per il primo maggio, partendo da coloro che oggi lavorano.

Poi il sindaco si è rivolto a chi non ha un lavoro, perché l'ha perso oppure è un adulto in età avanzata che nessuno vuole.  

"Come hanno diritto a mantenere l'occupazione i lavoratori della Bekaert e della Cavalli - scrive Nardella sul social network - che oggi abbracciamo con più forza che mai".

Infine il primo cittadino conclude dicendo che Firenze ha fatto passi da gigante diventando in pochi anni la seconda città italiana per tasso di occupazione.

E poi: "Noi siamo dalla parte della crescita e del lavoro senza se e senza ma, contro chi vuole bloccare il Paese e pensa che con un po’ di assistenzialismo si risolvano i problemi". 
 

Primo maggio: il significato della Festa dei lavoratori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 26 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Extra cashback: il regalo di Natale del governo a chi acquista con carta di credito e bancomat

Torna su
FirenzeToday è in caricamento