rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Vinci

Leonardo da Vinci, l’ultimo enigma: ecco la musica dell’Uomo Vitruviano | FOTO

La melodia racchiusa nel manoscritto del Genio alla mostra 'Lionardo's Senses'

Un percorso multisensoriale per riscoprire i luoghi, i sapori, le fragranze, i suoni e il mondo in cui crebbe il Genio, Leonardo Da Vinci.

E' 'Lionardo's Senses', la mostra del vinciano Alberto Marconcini, inaugurata oggi e visitabile fino al 17 aprile all'interno della Rocca dei Conti Guidi, sede del Museo Leonardiano a Vinci.

Nell'era digitale, le installazioni dell'artista gridano un ritorno al reale, fatto di tele, di cose da vedere, toccare, annusare e sentire. Un 'risveglio dei sensi' che parte dalla mostra Leonardo's Senses: qui per la prima volta sarà possibile ascoltare la musica estratta dal manoscritto dell'Uomo Vitruviano realizzato da Leonardo sul finire del XV secolo.

Leonardo pittore, inventore, scienziato è ora riscoperto anche musicista: dentro la Sala dei Solidi del Museo Leonardiano a Vinci, si potrà ascoltare la melodia racchiusa nel suo manoscritto più famoso, che accompagnerà il visitatore.

L'esperimento artistico che ha prodotto la melodia dell'Uomo Vitruviano è frutto del lavoro di Marconcini con la musicista Alice Ulivi: attraverso le misure del corpo umano presenti nel manoscritto, i due hanno estrapolato una spina dorsale numerica, trascritta successivamente su pentagramma e trasformata, quindi, in note e accordi.

“Era da anni che desideravo far conoscere al mondo Leonardo Da Vinci attraverso i sensi della sua terra nativa - spiega Marconcini -. Volevo anche che tutto il mondo sentisse ciò che lui scriveva ascoltando una melodica musica dettata direttamente da lui stesso, attraverso le sue scritture cinquecentennali”.

FOTO - Leonardo da Vinci, alla mostra con la musica dell'Uomo Vitruviano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leonardo da Vinci, l’ultimo enigma: ecco la musica dell’Uomo Vitruviano | FOTO

FirenzeToday è in caricamento