Cartelli poco chiari? Il giudice: "La multa non è valida"

Via de' Benci: esemplare sentenza sul ricorso di un automobilista

I cartelli stradali sono poco chiari? La multa non è valida. A stabilirlo è stato il giudice di pace di Firenze, che ha annullato una multa comminata ad un autompobilista residente nel Lazio che era transitato lungo una corsia preferenziale di via de' Benci, nel capoluogo toscano.

Il destinatario della contravvenzione aveva presentato ricorso. Quello al prefetto è stato respinto, mentre il successivo appello al giudice di pace ha avuto l'esito sperato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giudice di pace ha così annullato la multa accogliendo i motivi del ricorso. Nella sentenza si legge, a riguardo, una "poca chiarezza della segnaletica stradale, tale da indurre in errore chi percorre la corsia nella convinzione di poterlo fare, e dunque senza colpa".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • I borghi più belli della Toscana da visitare assolutamente

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento