rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Bagno a Ripoli

Morto il ragazzo precipitato dal tetto della scuola

Non ce l'ha fatta Roberto Frezza, 20 anni. Era ricoverato da venerdì scorso in condizioni gravissime a Careggi. Forse un selfie all'origine della tragedia

E' morto il ragazzo di 20 anni precipitato lo scorso venerdì notte dal tetto dell'istituto Gobetti Volta a Bagno a Ripoli (FI).

Il giovane, Roberto Frezza, studente di ingegneria, residente a San Piero a Sieve, era ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Careggi dopo essere stato soccorso nottetempo, in stato di incoscienza e in condizioni gravissime.

Inquirenti e investigatori sono ora al lavoro per capire cosa sia accaduto di preciso sul tetto della scuola, come il giovane sia finito lì e perché.

Secondo una prima ricostruzione, il 20enne potrebbe avrebbe scavalcato il cancello d'ingresso della scuola perché voleva "far vedere a un amico dove aveva studiato". E forse voleva farsi un selfie, o girare un breve video da postare poi sui social.

Quindi il 20enne si sarebbe arrampicato tramite una rampa esterna sul tetto, dove sarebbe rimasto non più di 5 minuti, insieme all'amico. All'improvviso la tragica caduta.

A dare l'allarme proprio l'amico che era con lui, già ascoltato due volte dai carabinieri per far luce sull'accaduto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto il ragazzo precipitato dal tetto della scuola

FirenzeToday è in caricamento