menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lutto in Palazzo Vecchio: addio Luca Palandri

Il cordoglio del sindaco Nardella e dell’assessore Martini

Scomparso stamani Luca Palandri, volto conosciuto in Palazzo Vecchio che lavorava nell’ufficio Cerimoniale.  Espresso cordoglio dal sindaco Dario Nardella: “Con Luca perdiamo un pezzo importante della nostra Amministrazione, una colonna del cerimoniale di o per il quale ha accolto tantissime personalità in visita a Palazzo Vecchio. Ho avuto modo di conoscerlo bene in questi anni prima da consigliere, poi da vicesindaco e da sindaco e di apprezzare la sua dedizione al lavoro e la sua grande professionalità”.  Anche l’assessore al personale Alessandro Martini si è unito al cordoglio del sindaco. “È davvero una brutta notizia. Luca era una persona molto preparata, sensibile, attento e umile, sempre disponibile e gentile con tutti.” “Luca ci mancherà molto - concludono il sindaco Nardella e l’assessore Martini -. Alla famiglia le condoglianze nostre personali e di tutta l’Amministrazione comunale”.

Palandri è stato ricordato anche dall'ex ministro Luca Lotti: "Quando muore un amico e compagno di viaggio come Luca Palandri muore qualcosa anche di noi. Amavi profondamente Firenze e Palazzo Vecchio. Ci hai insegnato l’eleganza di un sorriso, la forza di uno sguardo, la bellezza di un gesto. Oggi, caro Luca, è davvero difficile dirti addio"?.

Uomo elegante ricordato, tra gli altri, anche dal deputato fiorentino di Italia Viva Gabriele Toccafondi: "Con Luca a Palazzo Vecchio ci si sentiva a casa. Un uomo di una gentilezza, umanità e capacità che non si possono spiegare a parole. Con tutti: ospiti o "padroni di casa", maggioranza o opposizione. Ci mancherai!" 
 

 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento