menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Facebook

Foto Facebook

E' morto Carlo Azeglio Ciampi, il cordoglio di Firenze e della Toscana

Presidente della Repubblica dal '99 al 2006, fu sempre molto amato. Fu lui a reintrodurre la festa del 2 giugno

L’ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi è morto oggi all’età di 95 anni, in una clinica romana. Ciampi, toscano doc, era nato a Livorno nel 1920 ed è stato il decimo presidente della Repubblica, dal 1999 al 2006.

Laureato sia in Lettere che in Giurisprudenza, militante del Partito D'Azione, dopo l'armistizio del 1943 Ciampi sposò la causa della Resistenza, della quale nei suoi discorsi pubblici ha spesso ricordato i valori, fondanti la Repubblica italiana.

Lavorò poi a lungo alla Banca d’Italia, della quale fu governatore per 14 anni, per poi essere chiamato al ruolo di presidente del Consiglio nel 1993 (fu il primo non parlamentare a guidare un governo) e più volte ministro. Avrebbe compiuto 96 anni il prossimo 9 dicembre.

Fu Ciampi, nel 2001 a reintrodurre la Festa della Repubblica, il 2 giugno, giorno che ricorda il referendum del 1946 tra monarchia e repubblica e che non si festeggiava più dal 1977.

Tanti i messaggi di cordoglio arrivati da tutta Italia, anche dalla Toscana e da Firenze. "Un livornese mite, saggio ed ironico. Un grande Presidente. Addio Carlo Azeglio Ciampi. Ci mancherai", ha scritto il sindaco del capoluogo Dario Nardella.

" 'L'Italia si fonda su tre R: Risorgimento, Resistenza, Repubblica', amava ripetere Carlo Azeglio Ciampi, un grande uomo e un grande statista. Ha dedicato la sua vita a servizio dell'Italia e dell'unità europea. A lui, partigiano azionista, economista e grande studioso di lettere, dobbiamo moltissimo", il ricordo del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

"Addio Carlo Azeglio Ciampi, grande figura, grande toscano, grande livornese, grande Presidente della Repubblica", ha scritto su Twitter il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani. "L'abbraccio del Governo alla signora Franca. E un pensiero grato all'uomo delle Istituzioni che ha servito con passione l'Italia", il commento, anche lui su Twitter, del presidente del consiglio Matteo Renzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento