Cronaca

Addio a Camilla, la principessa dagli occhi belli affetta dalla sindrome di Rett

Aveva otto anni e viveva a Sesto Fiorentino. Lottava contro una patologia neurodegenerativa

Tragedia a Sesto Fiorentino. È scomparsa a 8 anni Camilla, la piccola principessa dagli occhi belli affetta dalla sindrome di Rett, una malattia genetica molto rara.

Camilla non parlava e non camminava ma aveva tanta voglia di vivere. Negli ultimi due anni, mamma Mascia e babbo Francesco avevano lanciato una raccolta fondi, per consentire l’acquisto di una macchina attrezzata per disabili e consentirle così di uscire da casa.

Anche il sindaco di Sesto, Lorenzo Falchi, aveva raccolto l’appello e tante associazioni del territorio si erano mobilitate. E l’auto era stata acquistata.

La madre di Camilla, nel corso del lockdown, aveva poi raccontato a tuttosesto.net le difficoltà della figlia nell'affrontare il periodo di quarantena: la didattica a distanza, l’impossibilità di fare fisioterapia, la chiusura degli ambulatori in ospedale.

Verso novembre, le condizioni di Camilla hanno iniziato ad aggravarsi. Il livello di sodio che si abbassava continuamente ha reso necessario un lungo ricovero presso l’ospedale pediatrico Gaslini di Genova. Infine la triste notizia: Camilla non ce l’ha fatta.

In tutti questi anni, questa piccola grande portatrice sana di emozioni e amore incondizionato, ha rivolto sorrisi a tutti mentre combatteva, con forza e tenacia, la patologia neurodegenerativa che non le ha lasciato scampo.

Addio principessa, volata in cielo a danzare con gli angeli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Camilla, la principessa dagli occhi belli affetta dalla sindrome di Rett

FirenzeToday è in caricamento