Cronaca Novoli

Novoli: inaugurato il monumento in memoria del sindaco Lando Conti

L’assessore Martini: “Un doveroso omaggio a un uomo delle istituzioni molto importante per la città”

“Sono davvero onorato di rappresentare l’Amministrazione comunale e il sindaco Dario Nardella in questa cerimonia. Lando Conti non è stato solo sindaco di Firenze, ma un uomo delle istituzioni e un cittadino esemplare, una figura di cui dobbiamo e vogliamo trasmettere la memoria”. L’assessore alla Cultura della Memoria e alla Toponomastica Alessandro Martini è intervenuto così oggi durante la cerimonia di scoprimento del monumento del sindaco ucciso dalle Brigate Rosse il 10 febbraio 1986 alla presenza, tra gli altri, dei familiari. L’opera, realizzata da Primo Biagioni è stato donato dall’Associazione che riunisce gli amici di Lando Conti.

“Un anno fa venne intitolata questa piazza vicino al Palagiustizia al sindaco vittima del terrorismo e oggi, in occasione del 35esimo, vi collochiamo questo monumento – ha aggiunto l’assessore -. Siamo grati all’associazione e alla famiglia che hanno donato questa opera. Come Amministrazione continueremo nell’impegno di ricordare Lando Conti non sono come un protagonista del passato, ma anche come figura importante per capire il presente e pensare il futuro”.

Questa mattina l'assessore ha presenziato anche alle altre iniziative in memoria di Lando Conti presso il luogo dell'attentato e al cimitero di Trespiano dove è sepolto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novoli: inaugurato il monumento in memoria del sindaco Lando Conti

FirenzeToday è in caricamento