rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Lavori terminati / Montespertoli

Montespertoli, finiti l'ampliamento del sistema fognario e il potenziamento del depuratore / FOTO

Un intervento da 4,7 milioni di euro. Raddoppiata la capacità di trattamento dell'impianto con 2,4 chilometri di nuove fognature

Si è concluso il maxi-intervento per l’ampliamento e potenziamento del sistema fognario e depurativo a Montespertoli. Un progetto di 4,7 milioni di euro eseguito da Acque - gestore idrico del Basso Valdarno - in sinergia con l’amministrazione. 

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

“Siamo molto contenti - dichiara Alessio Mugnaini, sindaco di Montespertoli - per la realizzazione di questo impianto tanto atteso. Un’opera che ci permette di fare un salto di qualità in termini di tutela ambientale e di efficienza del servizio di gestione degli scarichi e della depurazione. Tutti abbiamo una grande responsabilità verso l’ambiente e tutelarlo passa anche da progettare e realizzare interventi come questo.”

Il progetto, durato 3 anni e suddiviso in quattro lotti, ha consentito di eliminare gli ultimi scarichi fognari in ambiente che erano ancora presenti, favorendo il corretto smaltimento dei reflui, grazie alla posa e all’attivazione di 2,4 chilometri di nuove condotte fognarie in diverse aree del territorio. Tra queste come via Verdi e via delle Mimose, le zone a sud - vie Ribaldaccio, Busoni e Bassi - e ad ovest del capoluogo, vie Taddeini e Mandorli, e nella zona nord-est nelle vie Moro e Montelupo. Il risultato dei lavori è stato il collettamento dei reflui fino all’impianto Schiavone e il loro avviamento a depurazione prima di essere reimmessi in ambiente.

Lo stesso depuratore, in funzione da fine 2023, è stato interessato da un processo di trasformazione per raddoppiare la sua capacità di trattamento da 3mila a 6mila abitanti, basandosi su un processo di tipo biologico a fanghi attivi. Una parte delle strutture è stata recuperata mentre sono state costruite ex novo la vasca di sedimentazione dei fanghi, quelle per i trattamenti di denitrificazione e ossidazione e una serie di attività accessorie necessarie al corretto funzionamento dell’impianto insieme a opere di consolidamento del terreno, sistemazione delle viabilità di accesso e di servizio.

“Con la conclusione degli interventi è stato possibile centrare due obiettivi significativi – spiega il direttore della gestione operativa di Acque, Roberto Cecchini -  da un lato, il superamento dei precedenti limiti dimensionali del depuratore; dall’altro, la risposta alla storica assenza del servizio di raccolta dei reflui in alcune zone di Montespertoli, grazie a un sistema di depurazione più efficiente, capillare e sostenibile, non solo nel rispetto dei moderni standard previsti in materia di depurazione, ma anche del bilancio idrico locale, in particolare del torrente Turbone”.

Montespertoli finiti lavori ampliamento sistema fognario e depuratore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montespertoli, finiti l'ampliamento del sistema fognario e il potenziamento del depuratore / FOTO

FirenzeToday è in caricamento