rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Rubati dispositivi salva-vita la notte di Natale, 118: "Restituiteli"

L’appello degli operatori del 118: “Per favore restituiteli pensando ai pazienti”

La notte di Natale (il 24 dicembre scorso) due presidi salva-vita sono stati rubati da l'automedica di Pescia, vettura parcheggiata nei pressi dell'abitazione di un paziente  durante un servizio di emergenza nel comune di Montecatini Terme.

Si tratta di un emogas-analizzatore (strumento essenziale nella correzione delle difficoltà respiratorie) e un ecografo portatile con relative sonde (quest'ultimo donato dalla Fondazione Caript nel periodo Covid-19,  che permette una diagnosi rapida ed efficace a domicilio.)

Da sottolineare che questi elettromedicali sono strumenti salva-vita se usati da professionisti esperti.

Il furto è stato denunciato alle autorità competenti, tuttavia gli operatori della Centrale 118 Empoli-Pistoia lanciano un appello di sensibilizzazione per la restituzione di questi importanti strumenti: “Per favore restituiteli pensando ai pazienti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubati dispositivi salva-vita la notte di Natale, 118: "Restituiteli"

FirenzeToday è in caricamento