rotate-mobile
Cronaca

Mondiali di ciclismo 2013: maxi installazione di Luca Alinari nel punto d'arrivo

"Un grande evento come questo merita qualcosa di originale: creerò un'installazione formata da varie opere concatenate, in cui le biciclette saranno le protagoniste" spiega l'artista

Una maxi installazione artistica per celebrare i mondiali di ciclismo 2013. Il compito è stato affidato al pittore fiorentino Luca Alinari, che ha deciso di realizzare un'opera molto ambiziosa e di  dimensioni non indifferenti. L'idea di base, svela Alinari, è quella di creare un'installazione di opere d'arte concatenate, in cui le biciclette saranno le protagoniste.

L'opera avrà l'obiettivo di celebrare il punto di arrivo dei mondiali; per questo motivo verrà posizionata nella parte conclusiva del tracciato iridato, a Firenze, il prossimo settembre. La location esatta però rimane ancora un mistero, tutto ciò che è stato reso noto è che sarà “ in una prestigiosa location nel centro del capoluogo toscano”.

La parola all'artista: "Mi era stato chiesto di preparare un'esposizione vera e propria per l'occasione - spiega oggi Luca Alinari - ma io trovo che un grande evento come i mondiali di ciclismo meriti qualcosa di più originale: per questo creerò un'installazione formata da varie opere concatenate, ognuna sorretta da una bicicletta, a sua volta poggiata su un'altra opera, di nuovo sorretta da una bicicletta, e via dicendo. Presto sarà svelato anche lo spazio che accoglierà questo lavoro".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali di ciclismo 2013: maxi installazione di Luca Alinari nel punto d'arrivo

FirenzeToday è in caricamento