Moda: D&G, mega evento a Pitti Uomo. Il Made in Italy rinasce a Firenze

Il duo di stilisti torna a Pitti: "Daremo vita a un nuovo Rinascimento". La collaborazione con gli artigiani fiorentini

Dolce&Gabbana tornano a Pitti Uomo con un mega evento di due giorni, il 2 e 3 settembre.  

I due stilisti hanno scelto la culla del Rinascimento per presentare il primo evento (live) post Covid e collaboreranno con gli artigiani locali. La location non è ancora stata svelata.

A confermarlo, un annuncio degli stessi stilisti: “Siamo molto felici che i nostri prossimi eventi di Alta Moda si svolgeranno a Firenze, una città che amiamo molto e che, in questo momento, ha un valore speciale".

"Firenze è stata la culla del Rinascimento, dell’italianità, di una sapienza antica che si tramanda e che continua a trasferire la sua influenza sulla cultura e sull’estetica contemporanee" dichiarano i due stilisti.

"Portare il nostro lavoro in luoghi iconici della città è un sogno che diventa realtà. E ancor più lo è il poter lavorare a stretto contatto con gli artigiani della città, che conservano nelle loro botteghe un saper fare prezioso e senza tempo - aggiungono -. Ringraziamo Firenze e Pitti Immagine per questa opportunità; insieme daremo vita a un nuovo Rinascimento, una nuova rinascita tutta italiana”

Alta Sartoria per lui e alta moda per lei, presentazioni di gioielli, feste: la macchina organizzativa, intanto, ha già acceso i motori. L’evento, che è un progetto speciale di Pitti Uomo 98 (organizzazione che riparte da Pitti Connect), vede anche il contributo del Centro di Firenze per la Moda Italiana, Comune di Firenze e Pitti Immagine.

"I riflettori internazionali tornano ad accendersi su Firenze, grazie a un evento che catalizzerà sulla città e sulle sue eccellenze artigiane l’attenzione di stampa e di ospiti internazionali. Una grande opportunità per tutti" dichiara Antonella Mansi, presidente del Centro di Firenze per la Moda Italiana.

Soddisfatto anche l’ad di Pitti Immagine Raffaello Napoleone: "Sarà un messaggio forte di positività che arriva dal sistema moda - afferma l'ad -. È il segnale che ci siamo rimessi in moto e che siamo pronti a ripartire: saranno sfilate che lasceranno un segno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti gli eventi D&G si atterranno scrupolosamente a tutte le normative anti covid previste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Coronavirus, Careggi torna al lockdown: stop alle visite dei parenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento