Bagno a Ripoli: addio merendine a scuola, 'lo spuntino di qualità' si compra con l'app

Il progetto prevede l'utilizzo di prodotti della filiera corta, il sindaco Casini: “Bella idea per ragazzi e ambiente”

L'idea è quella di 'sostituire' alle cosiddette merendine uno 'spuntino di qualità'. 'Snack revolution', il progetto per dire addio alle merendine delle macchinette in favore di uno spuntino preparato con prodotti di filiera corta da Siaf, la società che prepara i pasti del servizio refezione del Comune di Bagno a Ripoli, dopo essere partito alla scuola media Redi si estende adesso anche alla scuola media Granacci.

A partire dal 27 gennaio gli alunni durante la ricreazione possono avere una merenda “con ingredienti in arrivo da produttori locali”, assicura una nota diffusa dall'amministrazione comunale. “Ogni giorno della settimana è prevista una diversa merenda e il 'menù' cambierà una volta al mese sulla base dei suggerimenti chiesti direttamente ai ragazzi attraverso i loro rappresentanti di classe”, si legge ancora.

Nei menù, scelti dagli studenti, al momento ci sono pizza margherita, torta salata con cosciotto cotto e formaggio, croissant al cacao e panino con prosciutto crudo. “Per scegliere la merenda (1,50 euro l'una) agli studenti (o meglio alle loro famiglie) basteranno pochi clic sullo smartphone. Ordinazione e pagamento infatti avverranno grazie alla App 'Snack Revolution'”, fa sapere ancora il Comune, che aggiunge alla merenda di qualità l’ingrediente della tecnologia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’idea piace a ragazzi e ambiente. Non solo gli studenti hanno merende più sane ma anche – commenta il sindaco Francesco Casini -, eliminiamo macchinette e imballaggi di plastica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Scappano dal ristorante al mare senza pagare: 5 giovani fiorentini rintracciati e riportati a saldare il conto

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento