Piazza dei Ciompi: dall'antiquariato al cibo di strada?

Ecco l'ultima ipotesi, Scaletti attacca: "Finanziamenti della Regione per ricostruire il mercato delle pulci"

Un mercatino del cibo al posto del mercatino dell’antiquariato. E’ l’ipotesi emersa in queste ore per piazza dei Ciompi. L'amministrazione nicchia, ma il progetto c'è. Certo, per fare qualcosa di meglio di una piazza invasa dalle baracche di amianto o in cui si spaccia droga, come documentato nelle scorse settimane, basta poco. Ma la destinazione storica del luogo lascia qualche dubbio. A farlo emergere è Cristina Scaletti, capogruppo de “La Firenze Viva” in Consiglio comunale. 

“Immaginate l'amministrazione di Parigi che decide di spostare il Marché aux puces di St-Ouen. E metterci al suo posto un'altra cosa, magari dopo aver chiesto alla Regione soldi per riqualificare quella piazza con quel mercato con quella tradizione. Magari anche dopo che è stato riconosciuto come mercato storico, magari l'unico mercato storico. E per farci cosa? Magari uno Street food, un mercato del cibo”, commenta. 

"Ve lo immaginate? No, perché per molto meno ci sarebbe stata un'insurrezione popolare. Invece qui non c'è vergogna - sottolinea - si chiedono finanziamenti regionali per recuperare piazza dei Ciompi, il mercato delle Pulci e  nella relazione introduttiva del progetto  per avere il finanziamento si prevedono anche nel dettaglio dimensioni e fattezze dei nuovi stand del mercato suddetto poi si fa altro, disattendendo progetti e impegni, ma soprattutto offendendo Firenze, la sua storia e la sua tradizione. E tutto questo mentre il Sindaco si riempie la bocca di identità e salvaguardia della tipicità. Al posto degli artigiani avremo un piatto di ribollita - conclude Scaletti - questa è la visione culturale della nostra città. Da esserne fieri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 1 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento