Mense scolastiche: pasti imbarazzanti in quattro scuole

Dopo il caso Matteotti nuove segnalazioni. La Commissione mensa: "La ditta è già intervenuta"

Si allarga il caso mense a Firenze, dopo le segnalazioni pubblicate da FirenzeToday, relative alla scuola per l'infanzia Matteotti. A parlarne oggi è anche il quotidiano La Nazione, che riferisce di aver ricevuto segnalazioni da altri istituti.

Sono la Diaz, la Desiderio da Settignano e la Balducci di Firenze. Pasta sgradevole, frutta troppo matura, pizza di gomma sono alcune delle segnalazioni più insistenti.

L'assessore del comune di Firenze Sara Funaro ha assicurato controlli e sanzioni. Ma tutti aspettano i miglioramenti con il nuovo affidamento che partirà da gennaio 2020. Anche se, come già annunciato, le risorse stanziate potrebbero non bastare per garantire pasti migliori.

Intanto, la Commissione mensa della scuola Matteotti, sottolinea che si tratta di "pasti forniti alcune settimane fa" e che "a seguito di segnalazione di tale disservizio alla Cirfood, in qualità di ditta appaltatrice del servizio, all'ufficio refezione scolastica ed all'Assessore Funaro, la situazione è immediatamente migliorata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ogni caso "restano problemi legati a piatti non sempre apprezzati dai bambini in quanto proposti nell'ottica di un'educazione alimentare non sempre gradita ai principali fruitori del servizio ed ai quantitativi a disposizione delle sporzionatrici e rigidamente indicati nelle tabelle delle grammature dei menù settimanali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caldo torrido su Firenze: tre giorni di allerta meteo

  • Incendio in fabbrica a Mantignano: colonna di fumo sulla città / FOTO

  • I turisti non tornano, i residenti se ne vanno: Firenze è sempre più vuota

  • Coronavirus: 217 in quarantena per l'ultimo focolaio

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

  • Caffè Rivoire, nuovo proprietario: "Ne farò un brand internazionale da esportare nei luxury mall"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento