Melissa Satta e la ricucitura con Boateng: "Ci sarà un altro figlio"

La modella parla del riavvicinamento con il calciatore viola: "Ho fatto sacrifici per lui: mi sentivo sola"

Melissa Satta rompe il silenzio e parla della "ricucitura" con il calciatore viola Kevin Prince Boateng. Lo fa a Verissimo, in un'intervista che andrà in onda sabato 2 novembre su Canale 5.

I due, legati da otto anni, si sono sposati nel 2016 in una romantica cerimonia a Porto Cervo. L'allontanamento era avvenuto nel gennaio scorso: "Un momento di distacco può servire per riordinare le idee. La cosa importante è risolvere il problema e capire se si può andare avanti”, spiega la popolare modella e showgirl. 

“La fine del matrimonio l’ho vissuta come un fallimento. E' una cosa che non vorresti mai. Poi, dopo un anno, abbiamo recuperato. Non posso garantire che tutto sarà perfetto, però un domani potrò dire di averci provato, almeno per nostro figlio", aggiunge. "I giovani di oggi - prosegue - devono riflettere sull’importanza di tenere unita la famiglia. Stare insieme è un sacrificio e un compromesso”. 

Nel corso dell’intervista con Silvia Toffanin, la Satta confida: “Io per Kevin ho fatto molti sacrifici. Ci siamo trasferiti in Germania per il suo lavoro e lì abbiamo avuto nostro figlio. Ero completamente sola. L’amore verso la famiglia mi ha permesso di andare avanti”.

In riferimento ad alcune foto uscite a giugno, in cui veniva ritratta in compagnia di un presunto nuovo fidanzato, tale Tommy Chiabra, Melissa precisa con durezza: “Ho provato ad essere il più riservata possibile, cercavo di stare attenta con chi uscivo e dove andavo. Ho trovato infelice associare una relazione ad una persona che sta vivendo un momento difficile. Io rispetto sempre il lavoro dei paparazzi, ma fare delle insinuazioni è un gioco che non mi piace. Speculare su questo non è mai bello”.

Infine, parlando del desiderio di allargare la famiglia, l’ex velina rivela: “Oggi sono felice e serena. Un altro figlio ci sarà, vorrei che Maddox avesse un fratellino, ma con calma, c’è tempo”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • Violenza inaudita a Rufina: segregata e violentata per un mese dall'ex cognato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento