rotate-mobile
Cronaca Pontassieve

Pontassieve: meccanico omette ricavi per oltre 700mila euro

La guardia di finanza di Pontassieve ha denunciato un meccanico per aver omesso ricavi per oltre 702mila euro. Omessi anche i versamenti di Iva e Irap

La guardia di finanza ha denunciato un meccanico di 47 anni per aver omesso ricavi, tra il 2008 e 2009,  per oltre 702mila euro oltre a Iva e Irap per oltre 92mila euro. Il meccanico, dopo un periodo di lavoro a Firenze, fino al 2006, aveva trasferito la sua attività in un capannone di Pontassieve. Dal 2008 l’uomo, originario di Grosseto, non ha però più dichiarato niente al fisco. Il meccanico emetteva sì le ricevute ai clienti ma non le registrava. Inoltre il 47enne, per essere impermeabile ad eventuali recuperi, avrebbe scelto di non intestarsi beni mobili e immobili, utenze, contratti assicurativi e conti bancari.

I controlli fiscali svolti dai finanzieri hanno permesso di accertare che l’autofficina dal 2008 non ha presentato alcuna dichiarazione fiscale. Anche ai tre dipendenti dell’autofficina non sarebbero mai state versate le ritenute sul lavoro dipendente.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontassieve: meccanico omette ricavi per oltre 700mila euro

FirenzeToday è in caricamento