rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza del Duomo

McDonald's al Duomo, gli americani pensano alle vie legali

L'azienda statunitense insiste per aprire, mentre la cittadinanza aspetta il Lampredotto Pride

Dopo il "no" della commissione tecnica di Palazzo Vecchio alla richiesta di McDonald's di aprire in piazza Duomo nei locali ora occupati da Universo Sport (in deroga al regolamento Unesco), arriva la replica dei vertici dell'azienda americana.

"Prendiamo atto della risposta data dalla commissione tecnica", spiegano all'agenzia Dire i vertici della multinazionale americana, che sulla possibilità di ricorrere alle vie legali, ipotesi già ventilata in passato, rispondono: "La procedura in corso si completa e si chiude con questa risposta. Per il resto è da valutare". Una futura battaglia a colpi di carte bollate non viene dunque esclusa.

Confermato, nel frattempo, l'appuntamento del Lampredotto Pride, nato su Facebook e fissato in piazza Duomo per mercoledì prossimo, 13 luglio, proprio per opporsi all'eventuale apertura di un punto vendita del colosso americano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

McDonald's al Duomo, gli americani pensano alle vie legali

FirenzeToday è in caricamento