Cronaca

Allenatore del Cerreto Guidi picchia l’arbitro: radiato a vita

Il mister della Real Cerretese non potrà più allenare dopo esser stato radiato per sempre da qualsiasi categoria della Federazione italiana giuoco calcio

Prima l’ha preso per il collo poi l’ha colpito al volto. Fino primo round? No, non stiamo parlando di boxe, ma di calcio. Protagonista dell’incontro-scontro l’allenatore della Real Cerretese, formazione che milita in Promozione, mister Mauro Marchi. La vittima, l’arbitro, in una sorta di cliché tutto italiano, vivo più che mai nei terreni da gioco di periferia. Un gesto che il tecnico ha pagato a carissimo prezzo: il giudice sportivo della Federcalcio toscana lo ha radiato per sempre da qualsiasi categoria della Figc, oltre ad averlo squalificato fino al 24 maggio 2017.  

Nell’infliggergli la sanzione il giudice sportivo ha stabilito per Marchi “la preclusione definitiva alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della Figc”. Il provvedimento è stato preso in relazione alla partita del primo turno dei play off Montelupo-Real Cerretese disputata domenica scorsa e terminata con il punteggio di 3-1. Il giudice sportivo ha ricostruito che l'allenatore Marchi, dopo esser stato espulso per proteste, "afferrava con una mano il collo dell'arbitro - continua la nota - stringendolo a tal punto da procurargli forte dolore e con l'altra mano lo colpiva violentemente con un pugno alla mandibola sinistra facendolo anche barcollare". "Nonostante un primo intervento dei calciatori il mister della Real Cerretese riusciva nuovamente a raggiungere il direttore di gara colpendolo al volto con due forti schiaffi che gli procuravano forte dolore". "Solo a questo punto - conclude la motivazione - veniva allontanato definitivamente dal terreno di gioco nonostante il suo continuo tentativo di divincolarsi per raggiungere nuovamente l'ufficiale di gara". L'arbitro, al termine dell'incontro, era poi costretto a ricorrere alla cure dei sanitari del pronto soccorso dell'ospedale di Pistoia.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allenatore del Cerreto Guidi picchia l’arbitro: radiato a vita

FirenzeToday è in caricamento