menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte Massimiliano Piani: perizia psichiatrica sul 19enne alla guida dell'auto pirata

Il giovane è ai domiciliari in una struttura psichiatrica. Gli inquirenti vogliono capire se è capace di intendere e di volere

Si terrà domani, martedì 23 febbraio, l'udienza per il conferimento dell'incarico al tecnico che dovrà effettuare la perizia psichiatrica sul 19enne che lo scorso 2 febbraio ha travolto e ucciso in auto Massimiliano Piani, 50 anni, rifredino doc.

Nelle scorse settimane il gip del tribunale di Firenze aveva infatti disposto un incidente probatorio, proprio per stabilire la capacità di intendere e di volere del 19enne, fuggito dopo l'investimento mortale verso piazza Dalmazia e poi catturato dalla polizia municipale in via Vittorio Emanuele II.

Omicidio stradale: Rifredi piange Massimiliano

Il giovane, residente in provincia di Firenze, si trova attualmente agli arresti domiciliari in un ospedale psichiatrico. Secondo quanto emerso, a chiedere l'incidente probatorio sono stati sia il pm titolare dell'inchiesta, Benedetta Foti, che il legale del 19enne, l'avvocato Ilaria Pinzauti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento