Campi, fermati per un controllo: trovate marijuana e cocaina

Sono stati fermati dai carabinieri, poi portati al carcere di Sollicciano

Nella serata di ieri i carabinieri della compagnia di Signa hanno arrestato due giovani, di 27 e 28 anni, per il reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.

Nell'ambito dei servizi di controllo del territorio svolti alla periferia di Campi Bisenzio, i militari hanno notato i due che alla loro vista tentavano di sottrarsi al controllo, cambiando strada benché si trovassero a piedi.

I carabinieri, insospettiti, li hanno fermati. Notando un ingiustificato nervosismo durante il controllo, hanno effettuato accertamenti più approfonditi, che li hanno portati in una baracca in uso ai due e dove hanno trovato 20 dosi di cocaina pronte per la cessione, 20 grammi di marjuana, circa mille euro in contanti ed un bilancino di precisione.

I due giovani, entrambi originari del Marocco, con precedenti alle spalle e privi dei documenti di soggiorno, sono stati arrestati e portati nel carcere fiorentino di Sollicciano.

Serra di marijuana in casa 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: dalla Cina stanno rientrando a Prato e Firenze 2.500 persone

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Coronavirus: Rossi-Burioni, rissa sui social per la quarantena dei cinesi

Torna su
FirenzeToday è in caricamento