rotate-mobile
Cronaca Barberino Tavarnelle

Marijuana a lavoro, "beccato" ad annaffiare venti piantine

Un uomo di 38 anni è stato arrestato dai carabinieri dopo esser stato scoperto ad annaffiare venti piantine di marijuana nell'azienda dove lavora a Barberino Val D'Elsa

Un uomo di 38 anni è stata arrestato dai carabinieri perché utilizzava un porzione del terreno della azienda agricola per cui lavorava, nel comune di Barberino Val D’Elsa, per coltivare piante di marijuana. I militari lo hanno scoperto mentre annaffiava venti “piantine”.

Da quanto riferito, i militari, dopo aver scoperto la coltivazione, si sono appostati nella zona fino all'arrivo dell'uomo. Il trentottenne, è accusato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella sua abitazione i militari hanno trovato 20 grammi di hashish. L'azienda agricola proprietaria del terreno è risultata estranea ai fatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana a lavoro, "beccato" ad annaffiare venti piantine

FirenzeToday è in caricamento