La neo mamma ai tempi del Covid scrive una lettera agli operatori sanitari: "Siete stati eccezionali"

La missiva indirizzata all'ostetricia del San Jacopo di Pistoia, dove in 24 ore sono nati 10 bambini

Ha partorito all'ospedale San Jacopo di Pistoia, al tempo del Covid19, e ha voluto scrivere una commovente lettera agli operatori che l'hanno aiutata e accudita nei momenti più difficili, per ringraziarli pubblicamente.

"Mi chiamo Daniela, e sono tornata ad essere madre a distanza di 9 anni dalla prima gravidanza" scrive la donna.

"In un tempo così incerto e con una pandemia così terribile, vorrei fare un encomio a tutto lo staff dell’ostetricia, spiegando quale fosse la mia situazione di partenza".

"Avendo avuto una terribile esperienza - spiega Daniela - nel post partum della prima gravidanza, avevo deciso di non avere più bambini, pur adorandoli tantissimo e, con mia grande sorpresa, sono rimasta incinta".

"I primi mesi ero tranquilla e felice, ma via via che passavano i mesi e si avvicinava il momento della nascita, l’angoscia aumentava a dismisura pensando a quello che era successo dopo il primo parto e decisi di rivolgermi al reparto del professor Florio".  

"Ha ascoltato con attenzione la mia storia, le mie paure e non solo mi ha tranquillizzata, ma ha fatto in modo di programmare tutto con la massima trasparenza e celerità per non lasciare niente al caso" aggiunge Daniela.

"La cosa meravigliosa è che, pur non potendo essere sempre presente fisicamente, non mancava mai di rispondere col cellulare e di tenersi in stretto contatto col suo staff per avere notizie su di me".

Per la neo mamma, "È stato bellissimo sentirmi presa totalmente in carico da lui e, quando la mattina del 28 aprile sono arrivata in Ospedale per fare un controllo, mi hanno trattenuta ed è stato deciso di anticipare il parto al 30 aprile, anziché al 5 maggio, come era stato programmato".

È andato tutto alla perfezione. "Le ostetriche e le Oss sono state eccezionali, si sono prese cura di me in ogni aspetto possibile, sono state ad ascoltare le mie lacrime, perché dopo 9 anni mi sono finalmente sfogata del dolore che avevo provato nell'altra circostanza, mi hanno aiutato con la bambina quando non riuscivo ad alzarmi e soprattutto hanno sempre contrastato i forti dolori con una terapia antidolorifica mirata ed efficace che ha permesso una mia ripresa fisica più veloce nel post partum" prosegue Daniela.

"Grazie a loro ho finalmente scacciato il brutto ricordo del passato, per lasciare il posto a questa bellissima esperienza, senza provare alcun timore per l’emergenza Coronavirus" conclude.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il dottor Pasquale Florio ha ringraziato la signora, per la toccante lettera, a nome di tutto il personale dell'ostetricia del San Jacopo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento