menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Empoli: maltratta il suo cane, denunciato

Animale affidato a un'associazione. Nei guai un pensionato

Tutto è partito da una segnalazione ai militari della stazione carabinieri forestale di Empoli, circa il maltrattamento di un cane.

I carabinieri sono andati a  controllare e hanno constatato che in un immobile dismesso in Via Ponte a Elsa Brusciana era detenuto, all'interno di un recinto, un cane meticcio maschio molto magro, con ossa sporgenti, escoriazioni sulle articolazioni e alopecia.

Quindi i militari hanno rintracciato il proprietario dell'animale, un pensionato della zona, al quale venivano richieste spiegazioni in merito allo stato fisico del cane e se l’animale fosse in cura presso un medico veterinario.

Alle risposte negative del proprietario, visto che l’animale era in evidente grave stato di malattia e denutrizione, i carabinieri forestali chiedevano il supporto del servizio veterinario della Usl Toscana Centro.

Il medico veterinario constatava lo stato di deperimento e di malessere del cane, confermandone il maltrattamento e  disponendone l’immediato allontanamento.

I Carabinieri forestali procedevano dunque a denunciare l’uomo per il reato di maltrattamento di animale ed eseguivano il sequestro penale preventivo d’iniziativa. Il cane è stato quindi dato in custodia ad una Associazione animalista, presso il canile sanitario comunale.

Viste le precarie condizioni fisiche del cane, lo stesso è stato immediatamente trasferito presso una clinica veterinaria convenzionata con il canile comunale, al fine di garantirgli le cure necessarie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, 1.168 nuovi casi e 32 decessi

  • Cronaca

    Coronavirus, anche Firenze e Prato verso la zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento