rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

Maltrattamenti: picchia la compagna, arrestato 

La donna è stata rintracciata dopo alcune ricerche

Ieri la polizia ha arrestato un 36enne giordano dopo che la compagna aveva chiesto aiuto al numero unico di emergenza 112. La donna non è stata subito rintracciata. Infatti la chiamata si era interrotta prima che potesse fornire un indirizzo o altre indicazioni. 

Gli operatori della polizia sono riusciti a risalire all’intestatario dell’utenza telefonica mobile arrivando ad una vecchia residenza dell’uomo. Da qui sono poi riusciti a raggiungere il luogo dove è attualmente domiciliato. 

Quando hanno bussato alla porta, è stato lo stesso 36enne ad aprire dicendo che la compagna non voleva essere disturbata perché stava dormendo. Gli agenti si sono insospettiti e hanno voluto approfondire cominciando ad alzare la voce chiedendo se la donna avesse bisogno di aiuto. E’ stata lei a uscire in lacrime dalla camera da letto chiedendo aiuto, sul volto aveva visibili segni di percosse.

La donna ha raccontato che era stato il compagno a colpirla aggiungendo che già in passato l’uomo l’aveva maltrattata. Il 36enne è finito in manette con le accuse di minacce, maltrattamenti in famiglia e violenza privata. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti: picchia la compagna, arrestato 

FirenzeToday è in caricamento