rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca Rifredi

Rifredi, maltrattava da anni moglie e figlia: arrestato

Colto in flagrante, prendeva a nerbate le vittime. Violenze a cadenza giornaliera, l'allarme della figlia 19enne

Maltrattava da anni madre e figlia, un peruviano di 39 anni arrestato stamani dai carabinieri di Firenze. I militari sono intervenuti per l’ennesima lite: a chiedere aiuto ai Carabinieri è stata la figlia 19enne della coppia, la quale, piangendo, riferiva che il padre, ubriaco, stava picchiando la madre. Giunti sul posto, i militari si sono trovati davanti la giovane che era terrorizzata e in lacrime, la madre col viso tumefatto e la testa che grondava sangue. Immediatamente i militari chiedevano l’intervento del personale sanitario al fine di far soccorrere la donna e allontanavano l’uomo che sprezzante della loro presenza continuava ad ingiuriare e minacciare la convivente e la figlia.

Dalla ricostruzione dei fatti emergeva che l’uomo, aveva da prima iniziato ad ingiuriare la convivente e successivamente a colpirla prima con una bottiglia alla testa, poi con pugni al volto e successivamente con un nerbo realizzato in gomma e scotch alle gambe, per poi minacciarla di morte mediante un coltello da cucina di grosse dimensioni; tutti oggetti rinvenuti e sottoposti a sequestro. Ulteriori approfondimenti permettevano di accertare che le violenze fisiche, verbali e psicologiche erano di cadenza quasi giornaliera e si ripetevano ormai da molti anni, tanto da aver modificato e condizionato le abitudini di vita delle due vittime che ormai vivevano una succube dipendenza dall’uomo, dal quale per terrore di essere malmenate non riuscivano ad allontanarsi.

Oggi, finalmente sono riuscite a trovare il coraggio di chiedere l’aiuto ai militari dell’Arma che hanno posto fine alle loro peripezie. Dopo la compilazione degli atti, l'uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Sollicciano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifredi, maltrattava da anni moglie e figlia: arrestato

FirenzeToday è in caricamento