rotate-mobile
Cronaca Signa

Signa: maltratta compagna e figlia, arrestato

Le due vittime hanno riportato lesioni guaribili in 3 e 4 giorni

I carabinieri di Signa hanno arrestato un 28enne per il reato di maltrattamenti in famiglia ai danni della compagna e della figlia minore. L'uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica per colpa di sostanze stupefacenti, dopo essere rientrato a casa ha malmenato la compagna e la figlia minore, tra le braccia della madre, poiché la donna si rifiutava di aiutarlo nella ricerca della dose, che la vittima aveva precedentemente rinvenuto sul letto, dove stava coricando la bambina, e quindi nascosta.

Le vittime hanno riportato lesioni non gravi, giudicate guaribili in 4 e 3 giorni rispettivamente per madre e figlia. L’arrestato è stato portato alla Casa circondariale di Sollicciano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Signa: maltratta compagna e figlia, arrestato

FirenzeToday è in caricamento