Maltrattamenti: picchia e minaccia la compagna, arrestato

Fermato dai carabinieri di fronte al McDonald's

Maltrattamenti continui, minacce, offese e botte nei confronti della compagna, che alla fine con queste accuse lo ha denunciato ai carabinieri.

Così è finito in manette e trasportato al carcere di Sollicciano un 26enne di origine tunisina, senza fissa dimora, già noto alle forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, finito in carcere con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, è stato rintracciato e fermato dai carabinieri la notte scorsa di fronte al McDonald's di piazza della Stazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento