rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Alto Mugello / Palazzuolo sul Senio

Maltempo, ancora danni a Palazzuolo sul Senio

Nella notte c'è stato il movimento di tre frane che hanno interessato le strade. Ancora ferma la Faentina

Torna a far danni il maltempo nella zona dell'alto Mugello. A essere colpito è stato nuovamente il comune di Palazzuolo sul Senio che ha visto il movimento di tre frane, venutesi a creare quest'estate. La linea ferroviaria Marradi-Faenza invece continua a essere interrotta come da mesi a questa parte. Si spera in un ripristino entro la fine dell'anno. 

Ordinaria emergenza

Gian Piero Moschetti, sindaco di Palazzuolo sul Senio, si è ormai rassegnato all'emergenza. “Stanotte si sono mosse tre frane che si erano create a giugno – commenta Moschetti – e che si sono mosse di un paio di metri. Ormai siamo in emergenza diffusa, non abbiamo più illusioni”. Ormai la situazione a Palazzuolo si complica ogni volta che il meteo è avverso. “Tutte le volte che piove abbiamo le strade piene di detriti – prosegue il sindaco – Abbiamo persone che ciclicamente puliscono le fossette ma ormai, in pratica, ci sono dei terrazzamenti di terra smossa. Anche se ti metti a pressarla, è terra che poi viene giù. Sono ferite aperte che cerchiamo di curare”. 

Faentina ancora ferma

La ferrovia Faentina, la linea che collega Firenze con Faenza via Borgo San Lorenzo vede ancora la tratta Marradi-Faenza sospesa. La riapertura, stando a quanto specificato dalla Rete Ferroviaria Italiana, dovrebbe avvenire entro la fine del 2023. Un modo anche per far ripartire il turismo nelle zone colpite dall'alluvione. Nel frattempo proseguono i lavori di messa in posto nei comuni di Marradi e Firenzuola dove al momento non si riscontrerebbero criticità diffuse per quanto riguarda la viabilità.  

Continua a leggere su FirenzeToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, ancora danni a Palazzuolo sul Senio

FirenzeToday è in caricamento