rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca Castelfiorentino

Mattia non ce l'ha fatta, morto il giovane calciatore colto da malore in campo

La triste notizia è stata confermata dal sindaco

Mattia Giani, calciatore 26enne colto da malore in campo ieri pomeriggio, purtroppo non ce l'ha fatta. "Mi giunge, purtroppo, una terribile notizia. Mattia non ce l’ha fatta.  In questi momenti mancano decisamente le parole. Una tragedia terribile. Un dolore straziante. Possiamo solo stringerci tutti assieme in un abbraccio fortissimo alla famiglia, e alla sua società di appartenenza. Riposa in pace". Così, nella tarda mattina di oggi, ha scritto su Facebook Alessio Falorni, sindaco di Castelfiorentino, squadra nella quale militava il 26enne, confermando il decesso.

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Il malore in campo era avvenuto ieri pomeriggio presso lo stadio comunale Ballerini nel corso della partita del campionato d'eccellenza, girone A, tra le squadre del Lanciotto e del Castelfiorentino. Intorno alle 15, dopo circa venti minuti di gioco, il giocatore della squadra ospite, per un presunto arresto cardiocircolatorio, si era accasciato a terra perdendo sensi, di fronte anche ai genitori, presenti sugli spalti.

Soccorso dai sanitari del 118 Mattia Giani è stato trasportato in codice rosso presso il pronto soccorso dell'ospedale di Careggi, apparso in condizioni gravi. Tantissimi erano stati, fin da subito, i messaggi di solidarietà e incoraggiamento alla famiglia e al giovane, che purtroppo non ce l'ha fatta.

Mattia, attaccante, aveva militato in numerose società calcistiche toscane. Partendo nel 2015 dalla Primavera dell'Empoli, poi il Pisa, il Ponsacco e altre realtà fino al 2022 quando è approdato nel Castelfiorentino United. Il fratello Elia, due anni più giovane, gioca nel Legnago in Serie C.

Il malore in campo: "Forza, siamo tutti con te"

Un'altra giornata vergognosa nel calcio giovanile

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattia non ce l'ha fatta, morto il giovane calciatore colto da malore in campo

FirenzeToday è in caricamento