Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Da Elodie a Fedez e Mahmood: mobilitazione per Malika, cacciata dalla famiglia perché lesbica

Ondata di solidarietà per la 22enne, cacciata di casa dalla famiglia perché lesbica

Il mondo della musica giovanile si mobilita per Malika, la ragazza di 22 anni di Castelfiorentino che ha denunciato, con un un video pubblicato da Fanpage, di essere stata cacciata di casa dalla famiglia, insultata e minacciata solo perché lesbica. Caso sul quale peraltro la procura di Firenze ha aperto un'indagine, con ipotesi di reato di violenza privata.

Solidarietà sui social è arrivata da Fedez, Elodie, Emma Marrone, Mahmood. Elodie ha rilanciato sulle sue storie Instagram la raccolta di fondi in favore della 22enne lanciata su gofundme dalla cugina della giovane e arrivata questa mattina ad oltre 29mila euro.

"Mi avete inviato in tanti la terribile e assurda storia di Malika, non posso immaginare cosa significhi sentirsi dire certe parole da voltastomaco da parte di un genitore che ti ha messo al mondo. I vari Pillon, associazioni cattolico-estremiste, antiabortisti ci tengono sempre a ricordarci che amare una persona dello stesso sesso sia contronatura e quindi non meritevole di pari diritti rispetto alle persone da loro considerate 'normali'. Io credo invece che quello che ho appena visto sia contronatura, il rifiuto di una figlia da parte di una mamma attaccata ad uno stigma sociale che purtroppo è ancora vivo perché estremamente attuale nella nostra società cosiddetta 'civile' e ancor più triste costantemente alimentato. Spero che i vari Pillon, Senatori e rappresentanti dello Stato vedano la storia di Malika. La mia coscienza mi impone di aiutare questa ragazza anche solo per ricordarle che il mondo non è tutto così, che là fuori non è tutto una merda. Un abbraccio Malika", ha scritto Fedez a commento di una storia rilanciata su Instagram. "Noi ti sosteniamo", si fa sentire anche Mahmood. Intanto oggi presso la stazione di Castelfiorentino il Centro antiviolenza binario donna raccoglierà tra le 16 e le 18 ogni tipo di donazione in favore di Malika.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Elodie a Fedez e Mahmood: mobilitazione per Malika, cacciata dalla famiglia perché lesbica

FirenzeToday è in caricamento