Scoperta filiera del 'falso': sequestrate 8mila maglie 'Vogue' e 'Fortnite'

L'operazione è partita da un'indagine della Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza ha scoperto una vera e propria filiera del falso sequestrando 8000 capi contraffatti recanti il marchio "Fortnite" e "Vogue", più i macchinari utilizzati per l'intera lavorazione. Nel corso delle attività orientate alla repressione dei reati connessi alla produzione e alla commercializzazione di prodotti recanti marchi contraffatti, i militari delle Fiamme Gialle appartenenti alla Sezione Operativa Pronto Impiego del Gruppo di Prato, hanno scoperto, all’interno di una stamperia, una “fabbrica” di capi contraffatti, nonché il relativo centro di stoccaggio di merci recanti il noto marchio Fortnite. 

Le indagini hanno consentito, percorrendo a ritroso l’intera filiera, di arrivare al centro di produzione e smistamento dei prefati capi contraffatti e si sono concluse con il sequestro di 600 maglie con i noti marchi Vogue e Fortnite, 7500 maglie semi lavorate da assemblare, nonché macchinari per la relativa lavorazione. Inoltre, sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria il titolare della ditta ed un suo dipendente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra multata non ci sta: "Non paghiamo, pronti a ripartire quando sarà possibile"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 18 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Coronavirus, Giani: "Oggi 2.336 contagiati, dati si stanno stabilizzando"

  • Coronavirus, nuova ordinanza: vietato consumare cibo e bevande sul posto e nel raggio di 50 metri 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento