Cronaca

Arte, Madonna di Giotto a rischio: “Basta spostamenti, lasciatela a Firenze”

La Confsal: “Già danneggiata per il viaggio a Milano, lasciatela a Santo Stefano al Ponte”

Immagine tratta da: wikipedia.org

La Madonna di San Giorgio alla Costa, tavola giovanile di Giotto, sarebbe stata danneggiata durante un recente viaggio per essere esposta ad una mostra a Milano, e sarebbe a rischio di subire ulteriori danneggiamenti se fatta viaggiare ancora, come pare che sarà, per essere esposta in altre mostre fuori da Firenze. A denunciarlo è Learco Nencetti, il coordinatore toscano del sindacato Confsal-Unsa Beni Culturali.

"Senza dare spiegazioni sull'attuale stato di conservazione, continuano a fare viaggiare la Madonna di San Giorgio alla Costa, che, dopo il viaggio di ritorno da Milano nel gennaio 2016, risultò danneggiata e, dopo un attento restauro, venne messa in castigo nuovamente 'oscurata' agli occhi di tutti nei depositi dell'Opificio delle Pietre Dure alla Fortezza", dice Nencetti, che lancia un appello affinché l'opera sia “lasciata nel sua sede naturale, nel Museo Diocesano di Santo Stefano al Ponte a Firenze”.

A quanto pare infatti la tavola dovrebbe essere esposta a Vicchio, nel Mugello, in occasione della visita di Papa Francesco il prossimo 20 giugno. “Sarà esposta dal 10 giugno nel recondito museo di Arte sacra 'Beato Angelico' di Vicchio dopo essere stata esposta dal 16 al 21 maggio alla vista dei fedeli della Parrocchia San Giovanni Battista sempre a Vicchio, nonostante il parere contrario della responsabile alla Tutela della Soprintendenza competente - sottolinea Nencetti -. Perché esporla nuovamente a un rischio?".

"Siamo certi - conclude -, che se Papa Francesco fosse a conoscenza della fragilità di tale capolavoro, farebbe certamente a meno di farlo movimentare”. Tra le alte cose, ricorda Nencetti, l'opera subì dei danni anche per l'esplosione della bomba mafiosa ai Georgofili, nel maggio del 1993, quando morirono 5 persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arte, Madonna di Giotto a rischio: “Basta spostamenti, lasciatela a Firenze”

FirenzeToday è in caricamento