Cronaca

Caso Macchiarini, per il chirurgo arrestato 4 ore di interrogatorio

Il chirurgo agli arresti domiciliari con le accuse di tentata truffa e tentata concussione è stato davanti al Gip per 4 ore. All'uscita non ha rilasciato dichiarazioni

Macchiarini

Quattro ore di interrogatorio. Tanto è durato il faccia a faccia tra il chirurgo Paolo Macchiarini, finito ai domiciliari lo scorso giovedì con le accuse di tentata truffa e tentata concussione, ed il gip di Firenze. Durante l’interrogatorio di garanzia il chirurgo ha risposto alle domande del giudice e, uscito dall’aula, accompagnato dal proprio difensore, l’avvocato Francesco Bevacqua, non ha rilasciato alcuna dichiarazione. Secondo la procura di Firenze il chirurgo avrebbe consigliato a vari pazienti ammalati di tumore interventi chirurgici in strutture private o in regime di intramoenia, con spese che sarebbero potute aggirare fra i 50 mila e 150 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Macchiarini, per il chirurgo arrestato 4 ore di interrogatorio

FirenzeToday è in caricamento