Arresto del chirurgo Macchiarini: una quindicina di interventi in sospeso

I medici del reparto di chirurgia toracica stanno contattando tutti i pazienti in lista d'attesa dal professor Paolo Macchiarini. Il professore adesso non può operare

La Direzione aziendale dell'ospedale di Careggi comunica che i medici del reparto di chirurgia toracica dell'azienda stanno contattando tutti i pazienti in lista d'attesa dal professor Paolo Macchiarini, dal 27 settembre agli arresti domiciliari, "per fornire una prima risposta alle loro necessità". Questo, spiega una nota, "nel corso della definizione degli elementi a carico del professionista" che ha un contratto con l'ospedale di Careggi. In particolare, continua l'azienda ospedaliera universitaria di Careggi, "per quanto riguarda i pazienti che, per l'alta complessità degli interventi previsti, possono avvalersi solo di competenze del livello di Paolo Macchiarini, l'azienda ha attivato relazioni con i maggiori Centri europei specializzati, per valutare la disponibilità di percorsi terapeutici adeguati alle esigenze di questi casi".

"Indipendentemente dall'evoluzione della vicenda attualmente in corso - precisa la Direzione di Careggi - stare accanto ai nostri pazienti è un atto necessario dal punto di vista sanitario oltre che umano per assicurare loro il nostro impegno e la nostra solidarie". Il professor Macchiarini, considerato un 'big' della chirurgia toracica a livello mondiale, è stato arrestato in un'inchiesta della procura di Firenze per tentata truffa e tentata concussione a danni pazienti colpiti da patologie gravissime. A Careggi sarebbero una quindicina i pazienti con interventi programmati nella lista di Macchiarini, ma l'arresto del professore ha bloccato tutto. Macchiarini, sospeso nell'esercizio della professione dall'Ordine dei medici, non può operare e ora l'ospedale di Careggi deve affrontare i gravi casi di intervento chirurgico previsti per questi pazienti. (Ansa)

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

  • Coronavirus, dipendenti senza mascherina: chiuso e multato un supermercato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento