Selfie macabri, foto dei soccorsi alla vittima di un incidente mortale

Le hanno scattate dei giovani

Scattare un selfie nei luoghi visitati o per immortalare un’esperienza vissuta è una moda che colpisce le persone di tutte le età. Due ragazzi però ieri pomeriggio hanno superato il limite nell'Aretino. Un uomo aveva appena perso la vita in un incidente stradale, quando i due si sono fatti una foto durante le operazioni di soccorso.

"Ero accanto al corpo - ha raccontato il medico del 118 alla Nazione - mi sono girato e cosa ho visto? C’erano due ragazzi col telefonino in mano che si facevano un selfie sulla scena dell’incidente o comunque stavano riprendendo i nostri tentativi di soccorso. Ho urlato, ma costa state facendo? Non vi vergognate? Andate via, di corsa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima è Stefano Pasqui, 51enne di Anghiari, che stava percorrendo una strada vicino a Tavarnelle a bordo della sua moto quando si sarebbe schiantato contro un autoarticolato che procedeva nella direzione opposta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Firenze: le escursioni a due passi dal capoluogo toscano

  • Diakhate denunciato per aggressione: il calciatore si difende 

  • Coronavirus, focolaio in Mugello: 18 positivi e 300 in quarantena

  • Paura al parco delle Cascine: accoltellato più volte dal branco

  • Meteo: arrivano le piogge, scatta l'allerta

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze tra sagre e musica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento