Lutto al Maggio Musicale Fiorentino: addio a Mariangela Gabriele

Da 10 anni era parte integrante dell’organizzazione del MMF. Il cordoglio di amici e colleghi

Una breve ma inesorabile malattia ha spento il sorriso della giovane Mariangela Gabriele, pugliese di nascita e fiorentina d'adozione, parte integrante da 10 anni dell’organizzazione del Maggio Musicale Fiorentino.

Commossi i parenti, gli amici e i colleghi la ricordano come una giovane compentente e bella, grintosa, propositiva e piena di progetti.

"Nel lavoro dava sempre il massimo, senza riserve, con il vivo entusiasmo che appartiene ai giovani" dicono.

La malattia contro cui stava combattendo, con la tenacia che la contraddistingueva, ha spento il suo sorriso e stroncato i suoi progetti.

Oggi, lunedì 24 agosto sarà possibile renderle omaggio a Firenze alle Cappelle del Commiato di Careggi dalle 15 alle 19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le esequie si terranno nei prossimi giorni a Noci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento