rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Lungarno Torrigiani, inchiesta verso l'archiviazione

La richiesta della Procura: impossibile individuare responsabili, ma l'episodio potrebbe accadere di nuovo

Non avrà probabilmente alcun esito l'inchiesta aperta dalla magistratura sul crollo del lungarno Torrigiani. La procura di Firenze ha infatti chiesto al giudice per le indagini preliminari di archiviare il procedimento in corso sulla voragine che il 25 maggio scorso si aprì a causa di un tubo dell'acquedotto rotto. Lo riportano le cronache di alcuni quotidiani locali in edicola.

Secondo le informazioni riportate sulla stampa per il pm che conduce le indagini, Gianni, Tei, non sarebbe possibile individuare i responsabili della vicenda. Sempre secondo la procura vista la fragilità della rete idrica cittadina (36% di perdite), un episodio simile potrebbe anche accadere di nuovo. Il crollo del lungarno ha provocato serie preoccupazioni in questo senso in città, il lungarno è stato riaperto in concomitanza con il 50esimo anniversario dell'allluvione di Firenze dello scorso 4 novembre.

Il caso non ha mancato di suscitare polemiche: “Chi ha sbagliato pagherà tuonava il sindaco Dario Nardella nell'immediatezza del disastro sul lungarno Torrigiani", sottolinea il presidente di Federconsumatori Toscana Fulvio Farnesi, "se per cambiare tubi colabrodo ci vogliono molti soldi che possono arrivare solo dall'aumento delle tariffe, sta a vedere che la colpa dei mancati interventi è dei cittadini che si lamentano del caro tariffe. A questo punto - rileva - è il caso di ricordare che le tariffe (progressive a danno delle famiglie numerose) comprendono oneri di concessione (ai quali i comuni non vogliono rinunciare) e la garanzia degli utili per gli investitori privati. Va anche aggiunto che le aziende stano facendo utili importanti (30 milioni di euro Publiacqua nel 2015). In conclusione e tornando sul lungarno una domanda per il sindaco Nardella: visto che il responsabile non si è trovato, chi risarcirà i danneggiati?”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungarno Torrigiani, inchiesta verso l'archiviazione

FirenzeToday è in caricamento