Lungarni: montano la tenda davanti alla pescaia di Santa Rosa, multati

I due campeggiatori (e il loro cane) sono stati allontanati dalla municipale

Avevano pensato di fare campeggio lungo l’Arno, vicino alla Pescaia di Santa Rosa ma sono stati notati dalla polizia municipale che li ha multati e allontanati.

Protagonisti due ragazzi che avevano montato una tenda sull’argine in cemento lato lungarno Santa Rosa, nel tratto dal Ponte Vespucci verso Ponte alla Carraia.

Una pattuglia del peparto antidegrado però ha sorpreso i due giovani campeggiatori, con il loro cane, ancora sul posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti prima li hanno sanzionati per bivacco, ai sensi del Regolamento di polizia urbana (160 euro), per poi allontanarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Coronavirus, Careggi torna al lockdown: stop alle visite dei parenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento