Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Londa

Londa: maltratta i genitori, allontanato dalla casa di famiglia

Gli episodi andavano avanti da almeno due anni

I carabinieri di Londa hanno denunciato un 22enne per maltrattamenti contro i genitori e lesioni ai danni del padre. Da circa due anni, il giovane aveva assunto una sistematica condotta di violenza psicologica sia verso la madre, insultata e minacciata pressoché quotidianamente, che nei confronti del padre, al quale manifestava il proprio disagio distruggendo a più riprese l’arredamento e le suppellettili di casa. La coppia ha provato in tutti i modi a recuperare il rapporto con il proprio figlio maggiore ma, quando il 30 ottobre scorso, il giovane, dopo che da alcuni mesi si era allontanato spontaneamente da casa, è tornato solo per aggredire il padre, colpendolo con un pugno al volto e provocandogli un’infrazione nasale con prognosi di 20 giorni, essi si sono rivolti all’Arma denunciando il tutto. Gli approfondimenti degli inquirenti hanno così portato alla luce questo scenario di vessazioni: per il 22enne il gip Silvia Romeo, su richiesta del pm Benedetta Foti, ha emesso la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare ed il divieto di avvicinamento alle persone offese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Londa: maltratta i genitori, allontanato dalla casa di famiglia

FirenzeToday è in caricamento