menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da FB-Dario Nardella

Foto da FB-Dario Nardella

Lockdown, i ristoratori consegnano le chiavi dei locali al sindaco. Nardella: "Cancellerò la Cosap" | FOTO

Ieri sera la protesta: flash mob con i locali illuminati per pochi minuti

"Non posso immaginare Firenze senza bar e ristoranti, pensare al rischio del loro fallimento e a più di 30mila persone che perderebbero il lavoro. Per questo ho accolto una delegazione e voglio aiutarli, per quanto posso, intanto con un piano di concessione di ulteriore suolo pubblico gratuito, per tavolini e sedie, e con la cancellazione della Cosap per questi mesi di chiusura".

Lo ha detto il sindaco Dario Nardella, dopo che una delegazione di ristoratori fiorentini ha consegnato le chiavi dei propri locali al primo cittadino e all'assessore Gianassi, come forma di protesta per le misure governative anti-Coronavirus.

"Poi, se arrivano fondi dal Governo come mi auguro, voglio procedere con la riduzione della tassa sui rifiuti, che inizialmente abbiamo posticipato a giugno e trovare un accordo nazionale per calmierare gli affitti di negozi e fondi" ha proseguito Nardella.

"Le città sono in ginocchio e anche lo Stato deve fare la sua parte. Insieme per far rinascere Firenze, città di grande tradizione culturale, gastronomica e commerciale e vincere la battaglia contro il Covid-19" ha concluso il sindaco.

Ieri sera, il gruppo dei ristoratori fiorentini ('cuore' del gruppo Ristoratori Toscani, circa 6.000 persone) aveva inscenato un flash-mob accendendo per pochi minuti le luci dei loro locali, per evidenziare la situazione di difficoltà del settore, in vista di una apertura che nelle intenzioni del Governo non sarà prima di giugno. Massiccia l'adesione in tutti i quartieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Scuola

    Scuole Sicure, monitoraggio online sull’andamento dei contagi

  • Arte: i tesori di Firenze

    Pietà Bandini di Michelangelo: il restauro "live"

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento